A woman is smiling while being at the dentist

Igiene orale

Una corretta igiene è alla base di qualsiasi attività di prevenzione nei confronti dei più comuni problemi del cavo orale, i quali se trascurati possono portare a patologie ben più dolorose e impegnative da trattare.

Oltre all’azione quotidiana di igiene che ogni individuo dovrebbe compiere, è buona cosa sottoporsi con cadenza regolare all’attività di igienizzazione svolta da un professionista del mestiere. Gli operatori degli studi Princivalle agiscono al fine di eliminare tutti i residui accumulatisi nel tempo in zone “critiche” quali le superfici posteriori degli incisivi inferiori e nelle pareti dentali interprossimali (tra un dente e l’altro), dove si accumulano rapidamente placca e tartaro che possono essere rimossi solo con una pulizia professionale.

Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale viene considerata la branca principale dell’odontoiatria estetica e si occupa della rimozione delle discromie dentarie esogene ed endogene, portando il livello di traslucenza dei denti a gradi superiori.

Questo intervento richiede in prima battuta l’utilizzo di strumenti a ultrasuoni per la rimozione del tartaro sopra e sotto gengivale; successivamente viene effettuato il polishing professionale ossia la rimozione delle macchie che alterano il normale aspetto dello smalto.

RICHIEDI LA PROMOZIONE SUMMER SMILE!

Pulizia dei denti e sbiancamento light a soli 70,00€! Riceverai anche un Kit da viaggio per la pulizia dei denti OMAGGIO. Compila il form.

 

Inserire la mail a cui si vuole essere ricontattati
Inserire il numero a cui si può essere ricontattati

Richiedi un appuntamento

Affidati all’esperienza del nostro team di professionisti per un servizio trasparente e di qualità!

    Accetto le normative sulla Privacy Policy

    Risponde il Dottore

    Quali sono le domande più frequenti che i nostri clienti o chi si vuole fare una pulizia dentale si pone? Ne abbiamo raccolte alcune a cui il Dottor Princivalle può fare chiarezza.

    Cos’è lo sbiancamento dentale?

    Lo sbiancamento dentale professionale è un processo in cui un principio attivo, ossia il perossido di idrogeno o di carbammide, penetra nella struttura del dente eliminando (o rendendo molto meno evidenti) macchie superficiali ed interne.

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Lo sbiancamento crea danni allo smalto?

    Lo sbiancamento dentale professionale, eseguito da un professionista, igienista o odontoiatra, non crea danni. I prodotti utilizzati negli studi sono sicuri e rispettano la struttura di denti e gengive.
    I veri danni si creano lavandosi i denti con bicarbonato e limone, quindi stop agli esperimenti casalinghi e rivolgetevi al vostro professionista di fiducia!

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Quanto si possono sbiancare i denti? 

    I denti possono acquisire parecchie tonalità più chiare rispetto al colore iniziale. Ma non aspettatevi miracoli: lo sbiancamento restituisce il colore naturale dei denti.

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Tutti possono effettuare il trattamento di sbiancamento dentale?

    Si, tranne chi è soggetto a forte sensibilità dentale (caldo-freddo).
    E’ comunque molto importante rivolgersi ad un professionista per scoprire la causa della sensibilità e poter intraprendere la giusta terapia per contrastarla.

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Gli effetti dello sbiancamento sono uguali per tutti?

    No, ma il colore dei denti si può misurare attraverso il confronto soggettivo con una scala colore.
    E’ una misurazione soggettiva del colore che confronta il colore del dente con un campione su una scala di colori dentali predefiniti: così ognuno può rendersi davvero conto dell’entità dello sbiancamento effettuato!
    Inoltre è bene sapere che i restauri sui denti sbiancati non si schiariscono, quindi schiarendosi il dente intorno può notarsi la differenza. In questo caso, oltre allo sbancamento, è necessario rifare le otturazioni.

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Lo sbiancamento crea effetti indesiderati?

    L’unico effetto indesiderato conosciuto è una aumentata sensibilità dei denti che si placa in 48/72 ore.

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Quanto dura uno sbiancamento?

    Non si tratta di un trattamento definitivo e la durata dello sbiancamento è del tutto variabile.
    Dipende da molteplici fattori:

    • Caratteristiche dei denti.
    • Tipo e percentuale del materiale sbiancante utilizzato.
    • Mantenimento dell’igiene orale.
    • Stile di vita (fumo, caffè, sostanze acide e pigmentanti). 

    È comunque indispensabile considerare la tipologia prodotto che è determinante per il risultato: ci sono prodotti che promettono una durata di 2 mesi, altri di addirittura 2 anni.
    Per queste ragioni è indispensabile affidarsi ad un professionista per questo tipo di trattamento: solo con la sua supervisione si può stabilire quale sia il trattamento più idoneo!

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Lo sbiancamento danneggia i denti?

    La risposta è NO! Per sbiancare i denti si utilizza acqua ossigenata ad alti volumi che può essere usata in forma di gel puro o rilasciata a contatto con la saliva sotto forma di perossido di carbammide.
    In ogni caso NON si tratta di acidi che erodono i denti ma solo di sostanze che con un’azione ossidativa agiscono sulle sostanze che determinano la presenza di discromie nei denti.
    Spesso, inoltre, gli sbiancanti contengono anche fluoro che viene aggiunto dai produttori per la sua azione desensibilizzante e che agisce anche come rimineralizzante per lo smalto e previene o blocca lo sviluppo delle carie!
    I prodotti utilizzati negli studi sono sicuri e rispettano la struttura di denti e gengive.

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    Quanti metodi di sbiancamento dentale esistono?

    Sostanzialmente due:

    • Sbiancamento professionale alla poltrona: è consigliato l’utilizzo di perossido di idrogeno in percentuali dal 20-40%, quindi nettamente superiori alle concentrazioni utilizzate per il domiciliare, ma i tempi sono molto più veloci. I prodotti alla poltrona possono essere utilizzati in combinazione a fotoattivazione o laserattivazione in base al prodotto scelto dal professionista.
      Solitamente il trattamento richiede sedute di 45-60 min e possono essere necessarie più sedute.
    • Sbiancamento professionale domiciliare: consiste in una metodica con la quale il paziente esegue lo sbiancamento a casa, sotto il controllo dell’odontoiatra. Normalmente si utilizzano prodotti a base di perossido di carbammide (prodotto più stabile del perossido di idrogeno) in concentrazione variabile, a seconda del grado di discromia, del risultato che si vuole ottenere e dalla sensibilità dentinale. Il gel sbiancante verrà applicato direttamente all’interno di apposite mascherine termostampate sui modelli in gesso ricavati dalle impronte delle arcate dentarie del paziente.
      In base alla concentrazione di perossido scelto dovranno essere tenute dalle 4 alle 8 ore al giorno.

    E’ possibile anche combinare i due trattamenti, ma è una soluzione che deve essere valutata insieme al professionista!

     

    Dott. Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle

    I metodi di sbiancamento “fai da te” possono creare danni irreversibili?

    La risposta è SI! In passato chi voleva effettuare uno sbiancamento senza ricorrere allo specialista utilizzava prodotti naturali come la buccia di limone o il bicarbonato, che venivano sfregati sulle superfici dei denti.
    Questi metodi casalinghi sono assolutamente dannosi per i nostri denti: determinano un’abrasione superficiale comportando un danno importante e irreversibile dello smalto.

     

    Princivalle: il tuo Dentista a Rovigo e Porto Tolle